Call nowBook now

Trekking con GHP 

Pietra Cappa e rocche di San Pietro

Sentieri a cura di Arturo Rocca

Escursione a Pietra Cappa, monolite più famoso in Calabria, detta anche “la Regina dell’Aspromonte!

Il luogo ha dato origine a molte leggende tra religione e superstizione; tra queste la più famosa è riportata dallo scrittore Francesco Perri nel suo libro “Emigranti”.

Tipica nel parco nazionale d’Aspromonte è la presenza delle “pietre”, grossi e grandi conglomerati rocciosi a cui il vento e l’acqua hanno dato forme particolari, meritando nomi altrettanto particolari come per la maestosa pietra Cappa situata sul versante orientale del parco, dove funge da confine tra i Comuni di Careri e San Luca.

Questo monolite sovrastante il paese di Natile Superiore è uno tra le rarità meglio conservate e presenti sul nostro territorio. Occupa circa 4 ettari di terreno e con i suoi 140m di altezza risulta il più grande d’Europa.

Pietra Cappa, pietra Castello, pietra Lunga, rocche di San Pietro, pietra Tonda e pietra Drione (‘Ndriuni) hanno fatto assegnare alla valle che le ospita il nome di Valle delle Grandi Pietre, raggiungibile attraverso sentieri in salita, tra eriche, lentisco, mirto, corbezzolo, castagno, lecci, cespugli di menta e di origano.

Imperdibile!

 

Informazioni

SCHEDA ITINERARIO  

TIPO  ITINERARIO: Naturalistico

LOCALITA’: Natile vecchio

TRASPORTO: Auto fino alla partenza

DISTANZA: Da Siderno Km. 30

TEMPO TREKKING: 5 ore andata e ritorno

PRANZO: Al sacco (facoltativo)

OCCORRENTE: Scarpe alte alla caviglia, acqua e bevande

ATTIVITA’: Escursione guidata intorno a Pietra Cappa

EVIDENZE: Presenza di insediamenti agro-pastorali

DIFFICOLTA’: Livello 2,  Sterrato, pochi ostacoli, tempi medio-lunghi.

 

 

 

Cosa aspetti! Prenota ora

Leave a Reply